Giorno 4 @gladly.peaks Passo Rolle è più o meno questo, una via di transito per chi va da San Martino di Castrozza alla Val di Fiemme. Ci sono alcuni alberghi, un paio di negozi di souvenir, gli impianti di risalita fermi in estate e diversi sentieri che si possono intraprendere, che da qui si può partire per arrivare al Mulaz come alla punta Rosetta, dipende quanta motivazione ci si porta con sé. Gran parte di quelli che passano dal bar per un caffè, però, chiedono della navetta per la baita Segantini, a poco meno d’un’ora di sentiero sterrato, oppure indicazioni sul come arrivare ai laghetti di Colbricon facendo meno fatica possibile. Certo il più delle volte sono famiglie con figli al seguito, oppure coppie di dolci anziani che sono qui per qualche giorno di vacanza fra le distese verdi e l’aria buona, di camminatori virtuosi non se ne vedono molti ma qualcheduno ogni tanto capita: in fondo ognuno, a suo modo, cerca di ritagliarsi un suo piccolo spazio di serenità, di silenzio, di riflessione a contatto con le alte cime che lo circondano che magari non raggiungerà mai, ma intanto le ammira dal basso e loro per qualche istante gli permettono di guardare un po’ più in là del proprio orticello, di sognare un po’ più in grande di quanto spesso troppo in piccolo ci sia concesso. La montagna è un po’ questo, un modo per ampliare i propri orizzonti e gettare lo sguardo oltre i propri confini: una seminconsapevole scelta di generosità, forse quasi un moto d’amore incondizionato. E intanto non smette di piovere. . . . . . #gladlypeaks #mountains #dolomiti #dolomites #passorolle #primiero #valcismon #valcanali #valdifiemme #fiemme #vallevviva #onepicaday #hiking #dbpoff #paledisanmartino #trentino #igerstrentino #notholidays #nature #mountainpic #panoramic #serenidipity #stories #daybyday #nofilter


Giorno 4
@gladly.peaks
Passo Rolle è più o meno questo, una via di transito per chi va da San Martino di Castrozza alla Val di Fiemme. Ci sono alcuni alberghi, un paio di negozi di souvenir, gli impianti di risalita fermi in estate e diversi sentieri che si possono intraprendere, che da qui si può partire per arrivare al Mulaz come alla punta Rosetta, dipende quanta motivazione ci si porta con sé. Gran parte di quelli che passano dal bar per un caffè, però, chiedono della navetta per la baita Segantini, a poco meno d’un’ora di sentiero sterrato, oppure indicazioni sul come arrivare ai laghetti di Colbricon facendo meno fatica possibile. Certo il più delle volte sono famiglie con figli al seguito, oppure coppie di dolci anziani che sono qui per qualche giorno di vacanza fra le distese verdi e l’aria buona, di camminatori virtuosi non se ne vedono molti ma qualcheduno ogni tanto capita: in fondo ognuno, a suo modo, cerca di ritagliarsi un suo piccolo spazio di serenità, di silenzio, di riflessione a contatto con le alte cime che lo circondano che magari non raggiungerà mai, ma intanto le ammira dal basso e loro per qualche istante gli permettono di guardare un po’ più in là del proprio orticello, di sognare un po’ più in grande di quanto spesso troppo in piccolo ci sia concesso. La montagna è un po’ questo, un modo per ampliare i propri orizzonti e gettare lo sguardo oltre i propri confini: una seminconsapevole scelta di generosità, forse quasi un moto d’amore incondizionato. E intanto non smette di piovere.
.
.
.
.
.
#gladlypeaks #mountains #dolomiti #dolomites #passorolle #primiero #valcismon #valcanali #valdifiemme #fiemme #vallevviva #onepicaday #hiking #dbpoff #paledisanmartino #trentino #igerstrentino #notholidays #nature #mountainpic #panoramic #serenidipity #stories #daybyday #nofilter

Comments 0

Likes 24